Lo staff di Claudio Re, dopo l’accensione dei compressori di stamane, è attivo per la predisposizione dello strato di ghiaccio e la sua verniciatura.
Purtroppo, i mancati impegni da parte della Città di Pinerolo ed i successivi adempimenti burocratici che si sono resi necessari per la definizione dei rapporti con la Dittà che deve garantire la manutenzione non hanno consentito il rispetto degli impegni verso le società torinesi e locali che hanno così dovuto emigrare verso gli impianti di Aosta e Courmayeur con grandi disagi economici e di spostamenti.
Il cronoprogramma prevede l’apertura dello Stadio per domenica 8 alle ore 15,00 con il pattinaggio libero fino alle ore 18.00.
A partire da lunedì 9 inizierà l’annunciato stage del gruppo di atleti di danza diretto da Barbara Fusar Poli e dal suo staff.
Insieme a Charlene Guignard e Marco Fabbri, noni classificati agli ultimi Giochi Olimpici di Pyeong Chang, scenderanno in pista Jasmine Tessari con Francesco Moretti, Carolina Moscheni e Andrea Fabbri, la coppia tedesca Shari Coch e Christian Nuchtern, i tedeschi Justyna Plutowska e Jeremie Flemin ed altre coppie di livello internazionale.
L’impianto sarà occupato per quattro settimane per le intere giornate con orario dalle ore 7,00 fino alle ore 20,00, mentre nei week end e di sera verrà lasciato spazio alle società di hockey e short track, oltre, ovviamente, alle atlete locali dello Sporting del settore figura.
Nel week end del 14/15 luglio mini-stage di hockey per recuperare, almeno in parte, l’annullamento del campus che sarebbe stato previsto per l’intera settimana.
Lo spazio riservato al pubblico verrà comunicato di settimanalmente tramite il sito www.sportingclubpinerolo.com e la pagina FB di Stadio Olimpico Pinerolo.

Post correlati