Ai Campionati Europei
CUORE ITALIA A TALLINN

Azzurri a punteggio pieno al termine della prima giornata dei Campionati Europei a Tallinn in Estonia. I pinerolesi Joel Retornaz e Simone Gonin con gli avieri Amos Mosaner e Sebastiano Arman e il nostro Fabio Ribotta pronto in panchina a sostituire i compagni hanno iniziato il percorso superando con tranquillità la compagine olandese con il punteggio di 10 a 6. In serata la manifestazione è entrata nel vivo con lo scontro con la Svizzera, medaglia di bronzo ai Giochi Olimpici a Pyeong Chang e tra le favorite al podio finale.
Grande concentrazione fin dall’inizio consci di poter lottare ad armi pari con i quotati avversari e partita giocata end dopo end con performance attorno al 90%. Alla terza mano doppio punto per il team guidato da Retornaz, ma la rigiocata degli Svizzeri con tre punti alla quarta mano hanno ribaltato il vantaggio. A questo punto concentrazione costante e determinazione di voler vincere hanno consentito di arrivare alla nona mano con il vantaggio di 6 a 4. Alcune imprecisioni consentono ai nostri avversari di raggiungere il pareggio ed è necessario l’extra end per raggiungere il pesante successo per 7 a 6 e piazzarsi così in testa alla classifica parziale con Svezia e Scozia.
In campo femminile Veronica Zappone e Angela Romei con la torinese Elena Dami e le cortinesi Stefania Costantini e Federica Ghedina hanno avuto un esordio negativo con la Svizzera di Tirinzoni perdendo l’incontro per 8 a 3 a causa di un secondo end da dimenticare con quattro punti subiti. Oggi è atteso il pronto riscatto con la Russia per dimostrare che il ricambio generazionale può consentire ugualmente un risultato prestigioso in questa rassegna europea.
Per la formazione maschile appuntamento nel primo pomeriggio con la Norvegia.