A Lethbrige in Canada
CURLING : GRANDE ENTUSIASMO AZZURRO

Dopo la seconda giornata di gare il bilancio numerico della formazione azzurra non è positivo per la classifica parziale, ma le gare disputate sono state di grande agonismo e determinazione.
L’esordio con il Giappone, Campioni del Pacifico, ha visto la nostra formazione in controllo della gara fino all’ottavo end, poi un errore è stato determinante a darci un’amarezza difficile da superare.
Dopo due ore ritorno in campo contro la formazione tedesca, avversario classico dell’ultima stagione e sconfitta con la conquista della medaglia di bronzo ai Campionati Europei nel dicembre scorso a Tallin in Estonia. La formazione dei nostri alfieri Joel Retornaz, Simone Gonin con Amos Mosaner e Sebastiano Arman (ed Alberto Pimpini pronto ad entrare in campo) di fronte ad un pubblico di circa 4000 spettatori ha dato una grande prova di sicurezza superando gli avversari con il punteggio di 9 a 3.
Ieri pomeriggio incontro con i padroni di casa canadesi. Inizio gara ampiamente positivo per gli azzurri che, fino al settimo end, hanno messo in grave difficoltà i padroni di casa. Poi sorpasso avversario prima con due punti e successivamente tre punti rubati di mano hanno dato agli americani un successo sudato e forse troppo penalizzante per gli azzurri. Alla fine il risultato è stato di 9 a 6.
Il morale della squadra resta, comunque, alto con la consapevolezza che il percorso è ancora lungo. Alle 14,00 ora locale appuntamento con la Cina dell’allenatore candese Dan Raphael, ex tecnico della compagine nazionale azzurra.

Post correlati