3S Luserna / Polisportiva Dravelli 3-1(25/20 – 19/25 – 25/17 – 29/27)

Formazione 3S Luserna:
Borgia C. (libero 1), Canavosio A., Bertin A. (capitano), Benso S., Bruno Franco T., Contardi M., Rossetto B., Verra S., Gravina F., Mensa L., Teruggi N., Saretto S., Lulja E. (libero 2), 1° All. Picotto M., 2° All. Frigato F.

Formazione Polisportiva Dravelli Modit Group:
Mondin L., Cervone S., Mattioni E., Contini E., Cavalleris G., Argondizza V., Sciutto E.G. (capitano), Cutrì A. (libero 2), Ruberto F., Urbinati G. (libero 1), Renzullo E., All. Di Lorenzo M.

Vittoria importante per le ragazze della Prima Divisione .
Primo set gestito con autorevolezza. Un gioco ordinato permette alle padrone di casa di rimanere costantemente davanti alle avversarie di Moncalieri che soffrono in particolar modo la precisa esecuzione dei servizi delle ragazze del 3S, brave nel chiudere il set con il parziale di 25 a 20.
Secondo set tragicomico. La prima parte del parziale vede schierata in campo una squadra di casa fragile ed inconsistente che subisce oltre ogni limite l’iniziativa delle ospiti, capaci di andare in vantaggio per 22 a 9. La bella reazione nella seconda parte del set nulla può contro l’abissale parziale incassato in precedenza ma porta comunque le valligiane a cedere il set con un “onorevole” 25 a 19.
Terzo set di tutt’altro tenore. Dopo la strigliata del tercnico Picotto le lusernesi tornano ad essere la squadra determinata ed agguerrita che sa sfruttare i limiti delle atlete del Dravelli nei fondamentali di ricezione e muro. Facile vittoria del set con un perentorio 25 a 17.
Quarto set molto equilibrato. Belle azioni alternate da tanti errori al servizio portano le due squadre a contendersi il parziale punto su punto senza però mai riuscire ad imporre il gioco alla rispettiva formazione avversaria. Una situazione intricata che le giovani guidate da Mario Picotto e Fabio Frigato riescono a dipanare solamente con un risicatissimo punteggio finale di 29 a 27.
Prossima gara venerdì 28 aprile alla Palestra “ Alpi Cozie” contro la capolista M2 Valsusa.

Post correlati