Lo Sporting Club Pinerolo, presa visione del comunicato stampa congiunto di Fondazione 20 marzo 2006 e SCR Piemonte in merito al mancato funzionamento del nuovo impianto di refrigerazione evidenzia quanto segue:

      La definizione di “disguido manutentivo”, quale causa di mal funzionamento  è estremamente semplicistica e poco rispettosa nei confronti della società Sporting che, al fine di ripristinare l’impianto ha messo in campo tutte le risorse umane ed economiche necessarie.

      Non altrettanto impegno da parte del Soggetto Appaltatore e dei progettisti che non sono intervenuti nei tempi utili per permettere una rapida soluzione al problema riscontrato e giustamente diagnosticato nella mancanza di ammoniaca.

E’ ancora prematuro fare un’analisi dettagliata di competenze non ottemperate, tuttavia la società e la ditta manutentrice dello Stadio sono certi di aver fatto svolto correttamente le procedure di attivazione dell’impianto.

Auspichiamo, come richiesto, un incontro tra tutte le parti che hanno contribuito alla realizzazione del progetto al fine di identificare, correggere e migliorare le procedure che in questa fase specifica non hanno funzionato.

 

E’ doveroso ringraziare il Sindaco Luca Salvai per essere intervenuto prontamente ed essersi messo a disposizione per tentare una soluzione al problema dell’avviamento.

     Pinerolo, 09 Settembre 2017

Post correlati